logo eacca

Diari Multimediali Migranti

Diari Multimediali Migranti

Un concorso per contrastare gli stereotipi sulla migrazione, attraverso la testimonianza di chi...

Filoxenia. La Calabria che accoglie

Filoxenia. La Calabria che accoglie

«Esiste una Calabria che non si arrende. Esiste fra gli insegnanti, fra gli studenti, una...

che non ci sono poteri buoni

che non ci sono poteri buoni

il pensiero (anche) anarchico di Fabrizio De André. Pubblicato da "A-Rivista anarchica", è...

Salviamo le dune e la spiaggia di Chia!

Salviamo le dune e la spiaggia di Chia!

L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlus ha lanciato una sottoscrizione per...

"Mare Mostro": un mare di plastica?

Dopo aver ottenuto la messa al bando delle microplastiche nei cosmetici, l'associazione Marevivo...

  • Diari Multimediali Migranti

    Diari Multimediali Migranti

  • Filoxenia. La Calabria che accoglie

    Filoxenia. La Calabria che accoglie

  • che non ci sono poteri buoni

    che non ci sono poteri buoni

  • Salviamo le dune e la spiaggia di Chia!

    Salviamo le dune e la spiaggia di Chia!

  • "Mare Mostro": un mare di plastica?

«Esiste una Calabria che non si arrende. Esiste fra gli insegnanti, fra gli studenti, una speranza per le nuove generazioni».

Di questa Calabria racconta il video Filoxenia, realizzato da Selene Gatto e Giuseppe Caracciolo, dell'esperienza di Riace,  di Mimmo Lucano, delle donne e degli uomini che hanno aperto le loro case e accolto altre donne e altri uomini che scappavano dalla guerra e dalla miseria.

Guarda il video

Ne scrive Chiara Sasso in un bell'articolo dedicato alla vicenda di una giovane donna etiope finita insieme al altre ventinove persone nell'inchiesta Xenia, la stessa in cui è stato inquisito Mimmo Lucano, sindaco di Riace. Una vicenda esemplare dell'accanimento nei confronti di questa donna, simbolo di un modello di accoglienza solidale.

Leggi l'articolo "Le colpe di una giovane donna", pubblicato su comune-info.


FacebookTwitterLinkedinRSS Feed

I cookie che utilizziamo servono solamente a gestire correttamente il sito. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso di tutti i cookie.