logo eacca

 

Oggetti di ogni tipo mi hanno affascinato non solo per le loro qualità fisiche quali forma e struttura, ma anche per le precise risonanze che evocano sui miei ricordi.

In queste mie fotografie di nature morte ho fissato molti di questi oggetti perché vedevo e sentivo in essi qualcosa di specifico e personale, una rimembranza e un memento.  Altri oggetti sono stati da me scelti per la potenzialità evocativa delle loro forme, fossero esse viscerali o subconscie.  Sono forme non usuali, bizzarre o non identificabili, come quelle degli “objets inconnus” dei surrealisti.

I liquidi non si lasciano distinguere al tatto, al massimo si differenziano per viscosità e temperatura.

Sono sfuggenti, capaci di scivolare via, sono ingovernabili, assumono forme imprevedibili.

Ma non appena costretti in un contenitore divengono mansueti, si lasciano addomesticare, sono diligenti, proni alla perfezione, aderiscono senza errori alle pareti del contenitore che li ospita, ospitano a loro volta qualunque corpo e lo avvolgono, lo penetrano, lo rinfrescano, raffreddano, riscaldano.

I cookie che utilizziamo servono solamente a gestire correttamente il sito. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso di tutti i cookie.