logo eacca

 

Logo Mondovisioni 2014Anche per questa sesta edizione Mondovisioni, rassegna itinerante di documentari curata per il settimanale Internazionale da CineAgenzia, sta girando tutta l’Italia da nord a sud, passando per il centro e facendo tappa anche a Torino, nel periodo ottobre-febbraio 2015, a cura del Centro Studi Sereno Regis, un’organizzazione che dei temi della partecipazione politica, della difesa popolare nonviolenta, dell’educazione alla pace e all’interculturalità, della trasformazione nonviolenta dei conflitti, dei modelli di sviluppo, delle energie rinnovabili e dell’ecologia, ha fatto la sua filosofia.
Sono otto film

In terra straniera, fotoreportageNegli ultimi anni ho avuto l'occasione di parlare con fotografi e fotoreporter inviati in zone di conflitto o che seguono situazioni di malessere sociale in giro per il mondo, e uno degli argomenti più ricorrenti è il loro disagio di fronte alla pressante richiesta schizofrenica, da parte delle grandi testate giornalistiche o dei magazine, di doversi avvicinare sempre di più e in maniera ossessiva al soggetto fotografato, con pochissimo tempo a disposizione

Zanele MuholiZanele Muholi, lesbica sudafricana nera, come altri artisti impegnati in lotte sociali e politiche, utilizza quanto di meglio sa e riesce a fare, come un megafono.
E' infatti sua priorità, come afferma lei stessa, essere di utilità alla causa delle donne/lesbiche di tutto il mondo, ove le prevaricazioni e la violenza sono perpetrate ancora oggi, nonostante l'evoluzione dei costumi faccia presupporre un miglioramento nella direzione dell'accettazione dell'altro. 
Non a caso ho voluto usare il termine “altro” e non “diverso”:  quando la differenza di genere e di abitudini sessuali persistono come causa scatenante di accanimento violento, non è più accettabile considerare la questione come un'anomalia.

In quella parte di Sardegna che si snoda tra la Trexenta, il Campidano e il Gennargentu corre un treno senza tempo, il cui passaggio è salutato da piccoli puntini gialli che agitano una paletta verde e rossa, le guarda-barriera.
Un lavoro che si eredita in linea femminile da generazioni. Bloccano il traffico al passare del treno, poche centinaia di chilometri di rotaie secondarie che incrociano strade secondarie percorse da macchine, trattori, pecore e apecar.
A loro è dedicato il film-documentario Cadenas di Francesca Balbo, che ne racconta la vita, il lavoro, il rapporto con il tempo e lo spazio della Ferrovia.

So che agli amici e amiche di eacca piace condividere.
Quindi forse interesserà dare un’occhiata a www.librarything.com oppure per la versione italiana www.librarything.it.
Library Thing è uno strumento per costruire un catalogo dei propri libri in modo che in rete altri possano sapere che libri (ma anche CD e CDROM) hai e eventualmente scambiarli.

I cookie che utilizziamo servono solamente a gestire correttamente il sito. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso di tutti i cookie.